Etichettato: restaurant in milan

HERE THE CHEFS INTO A JAR!

HERE THE CHEFS INTO A JAR: JARIT comes from the idea of Matteo Pisciotta and Andrea Piantanida to put in a jar a dining experience.Their goal is to offer a high quality food, prepared with the best ingredients, according to the Italian tradition, cooked by top italian chefs as Claudio Sadler, Antonella Ricci, Katia Maccari, Giancarlo Morelli, Christian Di Bari, Matteo Pisciotta, Lorenzo Secondi, Andrea Piantanida, Alberto Broggini and Lorenzo Secondi.Thanks to the food preparation and preservation techniques, refined with care and experience, JARIT can guarantee and maintain organoleptic characteristics and flavours of each dishes, to which we devoted a lot of research and innovation. The chefs have tested more than 150 recipes with a successful result : dishes with unique and delicate flavours and intact nutritional qualities.

JARIT puts the chef in a jar in order to offer to customers a great gourmet experience. JARIT is now in Milan and Varese.

♥♥♥♥♥♥♥♥♥

JARIT. ARRIVA LO CHEF NEL VASETTO

JARIT è il rivoluzionario concetto di ristorazione ideato per rendere accessibile al grande pubblico l’esperienza gastronomica stellata. All’interno di un piccolo vasetto di vetro è infatti custodita, come in uno scrigno, la prelibatezza e la ricercatezza di un piatto di alta cucina, realizzato da chef di primissimo livello della ristorazione tricolore.

Il format è stato studiato dagli chef Matteo Pisciotta e Andrea Piantanida, che per JARIT hanno ideato e messo sotto vetro diverse ricette, creando così un vero e proprio menu, la “Collezione Jarit”. Le Collezioni, che includono ricette di grandi chef stellati ambasciatori della cucina italiana, cambiano ogni due mesi e tutti i piatti vengono realizzati rispettando la qualità e la stagionalità delle materie prime. In questo periodo potete viziare il palato con il “Riso basmati con verdure, gamberi, salsa curry, banane e mandorle” ideato dallo chef Claudio Sadler oppure la “Girandola di pesce bianco su schiacciata di patate al limone e salsa alla barbabietola e yogurt alla menta” di Antonella Ricci. Katia Maccari propone la “Lasagnetta agli spinaci, ragù di faraona e fonduta al Parmigiano” accompagnata alla “Coda di bue su disco di polenta al fieno e crema di patata affumicata” di Giancarlo Morelli. Christian Di Bari mette in pista il “Riso di venere, zuppa di carote, spigola al dragoncello. L’ideatore di JARIT, Matteo Pisciotta presenta la “Cotoletta di vitello alla milanese, crema di cavolfiore, carpione delicato”, mentre Lorenzo Secondi esibisce “Tonno di coniglio, barba dei frati,olive taggiasche e pomodoro secco”.

Imperdibile il “Ganassino di vitello stracotto, fagioli cannellini all’uccelletto” di Andrea Piantanida oppure l’”Arancino di riso agli asparagi, taleggio fondente” di Alberto Broggini. Chiude la ricca offerta Lorenzo Secondi con i “Ravioli di magro, pomodoro siciliano e basilico”. I piatti sottovetro, attraverso un processo di pastorizzazione, possono essere conservati in frigorifero per 18 giorni senza subire alcuna alterazione chimica ed organolettica. Prima di essere consumati, è sufficiente riscaldare il vasetto per pochi minuti in un forno a microonde o a bagnomaria. Potete trovare JARIT, anche Take-Away a Milano in piazza Santo Stefano e presso il “Dopolavoro Bicocca”, Hangar Bicocca oppure a Varese nella “Pasticceria Zamberletti” (Via Manzoni) e “Groppello”.

www.jarit.it

 

Thank you

Krystel

 

Ba-asian mood: unforgettable sensory experience!

Ba -asian mood: un’indimenticabile esperienza sensoriale!

ba-giorno

Chinese cuisine is considered one of the best in the world thanks to the richness of the ingredients and the research of the flavors. From this rich culinary history, reinterpreted and married with the Italian, born in 2011, in Milan Ravizza Street, the Chinese restaurant “BA”: a cool, elegant and refined restaurant.

♥♥♥♥♥♥♥♥♥

La cucina cinese è considerata una delle migliori al mondo grazie alla richezza degli ingredienti, allo studio degli abbinamenti e alla ricerca dei sapori. Da questa ricca storia culinaria, reinterpretata e sposata con quella italiana nasce nel 2011, in via Ravizza a Milano, il ristorante cinese “BA”, un locale cool, elegante e raffinato.

krystel-marco-baKrystel and Marco Liu owner and manager of Ba-Asian Mood

Well managed by the young and talented Marco Liu, the third son of Liu family (his brother Claudio manages the IYO and the sister Giulia manages the Gong), the “BA” offers a fantastic cuisine with top quality raw materials.
“Our goal – said Marco – is to offer every day the true culinary culture of China, our country of origin, marrying with one of our adopted country, Italy”.
♥♥♥♥♥♥♥♥♥
Ottimamente gestito con maestria e professionalita’ dal giovane e bravo  Marco Liu, terzogenito della famiglia Liu (il fratello Claudio conduce lo IYO e la sorella Giulia il Gong), il “BA” punta tutto sulla cucina per offrire piatti di tendenza, di alto livello, preparati con materie prime d’eccellenza.
“Il nostro obiettivo – afferma Marco – è proporre ogni giorno la vera cultura culinaria della Cina, nostro Paese di origine, sposandola con quella della nostra patria adottiva, l’Italia, che ci offre ingredienti e spunti creativi per realizzare, accanto ai piatti più tradizionali, ricette esclusive”.

primi-baPer accompagnare il cliente in un percorso completo di degustazione, Marco ha scelto una selezione di piatti che racchiude il meglio del Paese con gli occhi a mandorla. Ogni portata, in effetti, è una piacevole sorpresa. Deliziose l’anatra alla pechinese, il rombo in crosta e le zampette di gallina con soia nera fermentata. Da provare l’insalata di medusa e cetrioli o le 27 varietà di dim sum da gustare con il tè al gelsomino. Non mancano, inoltre, le pietanze che sperimentano incontri insoliti con il gusto italiano: è il caso degli spaghetti al tè verde con salmone e bottarga, unici nel loro genere, o dei cannelloni di riso con ripieno di verdure.

marco-at Baexcellent wine cellar

DSC02690-kryba

Delizioso l’ambiente, studiato da Nisi Magnoni e Sabrina Gallini, che trasmette un’interpretazione innovativa dello stile cinese, per conferire al locale un carattere unico nel suo genere. Ne sono prova gli imponenti lampadari rosso accesi dello scultore Foggini, che riprendono le linee della tipica lanterna cinese riproposta in chiave moderna o le tenui colorazioni delle tappezzerie floreali, citazione di una Cina sofisticata e classica.

secondi-ba

my favorite dishes:dim-sum
i miei piatti preferiti: bocconcini dim-sum
DSC02687-marcoliuMarco Liu the  Ba- asian mood's owner and manager  dolci-badesserts

ambiance-ba

thank you for stopping by

see you soon

A presto

Krystel

 

Giacomo’s Kingdom: new opening “Tabaccheria Giacomo”

Milan is a city of secrets and unassuming places, a city of treasures that require time and patience to discover. In cities like New York, Paris or London the delights of the city are close at hand, not so in Milan where they must be sought out by navigating the twisting side streets, or slipping into an off-limits cortile.

♥♥♥♥♥♥♥♥♥

Dopo i tre ristoranti Da Giacomo, Giacomo Bistrot e Giacomo Arengario, riapre i battenti a Milano, in via Sottocorno, la storica Tabaccheria Giacomo. E lo fa in una veste tutta nuova. Nato per vendere sigari, sigarette e profumi, questo piccolo e prezioso locale, adiacente ai due ristoranti e alla pasticceria, offre ora un’ampia selezione di prodotti gastronomici che Giacomo Bulleri, insieme al genero Marco Monti ha scelto e personalizzato con il proprio nome.

GIACOMO(Giacomo Bulleri Chef and Milan Legend,Founder of Giacomo Bistrot,Da Giacomo Restaurant,Giacomo Arengario)

But what a wondrous occasion when an unexpected treasure is found, a secret garden, a corner patisserie, an architectural wonder, a rooftop bar. A small strip of Via Sottocorno is just such a discovery, where not one, but four little gems are waiting to be uncovered. A restaurant, a bistrot, a patisserie and now the new Tabaccheria, all the creations of Giacomo Bulleri, chef and Milan legend.

tabaccheria_784x0

With the help of famed interior architects Renzo Mongiardino and Roberto Peregalli, Giacomo Bulleri and Marco Monti created this beautiful art deco-inspired space in which Tabaccheria resides today.

DSC02034-24-02-15-inaug-giacomo-people(Opening Party, Tabaccheria Giacomo)

In the Giacomo Tabaccheria you can discover many tastes of Italy among top selection of products: wines, mountain honey, olive oils, Parma and tuscany ham… This beautiful and historical shop offers an accurate selection of Italian groceries and delicacies. The Tabaccheria offers you the taste of Italy…here you can also eat these  specialties and have a breakfast with the fantastic croissant of the patisserie.

DSC02032-24-02-15-inaugur-dagiacomo-11(Krystel, Giacomo Bulleri and Tiziana Bulleri Giacomo's daughter)

♥♥♥♥♥♥♥♥♥

Da questa iniziativa il Gruppo Giacomo intende lanciare il suo brand, grazie anche alla collaborazione di tanti piccoli artigiani del gusto che già riforniscono i ristoranti. Per ora è possibile scegliere tra oltre 50 prodotti che vanno dal vino, agli olii, dalla passata di pomodoro dop, al miele di montagna. Nella Tabaccheria Giacomo si possono anche consumare splendide colazioni al bancone, con i croissant e i dolci della pasticceria Giacomo, aperitivi e dopocena a base di golosi “bocconi” gourmet, ispirati soprattutto alla tradizione gastronomica toscana.Per finire, l’arredo è un mix di richiami all’Art Decò e al british. Mobili antichi parigini, vetrine anni ’20, tavoli rotondi e un bancone di fine ‘800 di una vecchia macelleria.

DSC02065-direttoregiacomo-def(Krystel and Alessandro, Manager of Da Giacomo Restaurant)

After the inauguration, togheter with Giacomo Bulleri and his daughter Tiziana, we went for dinner in the restaurant “Da Giacomo” just in front of the Tabaccheria. Fantastic food! Many thanks to Giacomo and the Manager Alessandro for the welcome!

DSC02057-giacomoristorantebranzinoD

(sea bass in salt-branzino al sale)

♥♥♥♥♥♥♥♥♥

Dopo l’inaugurazione tutti al ristorante “Da Giacomo”, al di là della strada, insieme all’amico Giacomo Bulleri e alla figlia Tiziana, dove il bravo direttore Alessandro ci ha accolti con grande simpatia e professionalità. Bravissimi! Cibo? Eccezionale!!!

DSC02047-dagiacomoristoranteB(Alessandro Restaurant Manager, "Da Giacomo" Restaurant in Milan)
DSC02069-24-02-14-inauguragia1(Krystel and Mario Fanni - Da Giacomo Bistrot)

in cucina da giacomo-krystel

 (Krystel,Chef and Staff)
DOLCI-DAGIACOMO(Sweet Cake: "La Bomba di Giacomo")
                              http://www.giacomoristorante.com


See You Soon

Krystel