AN EXCELLENT VINTAGE FOR VINITALY 2015!

IMG_3671-krystel-vinitaly
Tutto il mondo a Vinitaly, con operatori professionali da 140 Paesi, ben 20 in più rispetto al 2014. «Il risultato centra l’obiettivo che ci eravamo prefissati. Grazie all’aumento del 34% degli investimenti dedicati all’incoming e alla collaborazione con il Ministero dello Sviluppo economico, l’Agenzia-ICE e il Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali, abbiamo aumentato la già alta partecipazione di buyer stranieri», ha affermato Ettore Riello, presidente di Veronafiere.
IMG_3696-vinitaly15-krystel-puiattilogo

Elisabetta Puiatti -owner, Villa Parens, Anna Soleti -trade manager Villa Parens ,Giovanni Puiatti-owner and wine maker , Villa Parens and Krystel.

In totale i visitatori sono stati circa 150mila, ma rispetto al passato c’è più Far East, con Thailandia, Vietnam, Singapore, Malesia. Crescono il Messico e anche l’Africa, con new entry interessanti come Camerun e Mozambico. Bene pure il Nord Africa, con la ripresa di Egitto, Tunisia e Marocco sia per il vino che per l’olio extravergine di oliva di Sol&Agrifood.
IMG_3683-krystelandanna
«I grandi mercati di Usa e Canada da soli rappresentano il 20% degli oltre 55mila visitatori esteri. L’area di lingua tedesca, Germania, Svizzera e Austria, si conferma la più importante con il 25% delle presenze, il Regno Unito è al terzo posto con il 10%, seguono in termini numerici i buyer dei Paesi Scandinavi e quelli del Benelux”  ha detto Giovanni Mantovani, direttore generale di Veronafiere.
IMG_krystel-cascina-bruni1

Sintjia Celma- export sales assistant, Cascina Bruni,Cristiano Veglio- owner,Cascina Bruni and Krystel

La manifestazione è stata seguita da oltre 2.600 giornalisti da 46 nazioni.

♥♥♥♥♥♥♥♥♥

The whole world at Vinitaly, with professionals from 140 countries – 20 up compared to 2014. “The result achieves the goal that we had set ourselves. Thanks to an increase of 34% in investments dedicated to incoming promotions and cooperation with the Ministry of Economic Development, the Italian Trade Agency-ICE and the Ministry for Agricultural, Food and Forestry Policies, we further boosted the already high involvement of foreign buyers,” said Ettore Riello, President of Veronafiere.
IMG_3718-krystelcascinabruni2
Total visitors came to about 150,000, but compared to the past there were more from the Far East, especially Thailand, Vietnam, Singapore and Malaysia. Mexico and Africa also grew, with interesting new entries such as Cameroon and Mozambique. Even North Africa performed well, with a recovery by of Egypt, Tunisia and Morocco both for wine and olive oil at Sol&Agrifood.
Vinitaly-2015-10
“The huge US and Canadian markets alone account for 20% of international visitors totalling 55,000 people. German-speaking countries – Germany,Switzerland, Austria – confirmed their status as the most important with 25% of overall attendance; the United Kingdom took third place with 10%, followed in numerical terms by buyers from Scandinavian countries and Benelux,” said Giovanni Mantovani, CEO & Director General.
The event was attended by more than 2,600 journalists from 46 countries.
IMG_3731-donnedelvino2

Gabriella Spagnolo- National Secretary,Elena Martusciello-President, Krystel, Valeria Fazio- Regional Delegate of Liguria

* Le Donne del Vino

L’Associazione Nazionale Le Donne del Vino, formatasi nel 1988 per merito del brillante intuito della produttrice toscana Elisabetta Tognana,conta oggi 650 iscritte che rappresentano tutte le categorie della filiera vitivinicola,dal vigneto alla cantina, dalla tavola alla comunicazione.

E’ uno dei sodalizi più attivi e vivaci nel vasto scenario enogastronomico ed è tra le espressioni più interessanti dell’imprenditoria femminile,tale da rappresentare un fenomeno unico al mondo.

 ♥♥♥♥♥♥♥♥♥

The National Association Le Donne del Vino,founded in 1988 thanks to the producer Elizabeth Tognana,now has about 650 members.

 

Thank you for reading

Krystel

  1. Alessia

    Grazie per farci vivere dei momenti di gioia. Noi siamo spertude qui nella campagna della Basilicata 😦 e tu ci fai sognare! Grazie veramente di cuore Alessia e Benedetta

  2. Giovanna

    Cara Krystel, anche io quest’anno sono stata a Vinitaly! E’ sempre una bella esperienza, un po’ faticosa pero’! Girare tutto è impossibile, bisogna andare preparati! Mi è piaciuto molto la sezione Franciacorta, adoro la casa Ca’ del Bosco! Grazie ! Giovanna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...